Consumatori

>>
Scopri l'area dedicata...

La Regione del Veneto per il Settore Primario

La Regione del Veneto promuove lo sviluppo delle zone rurali al fine di creare e incentivare fonti di reddito e di occupazione, riconosce la multifunzionalità degli esercizi agricoli, sostiene l'ammodernamento delle imprese e l'innovazione tecnologica del settore primario nonché i processi produttivi di trasformazione e commercializzazione delle produzioni agricole.

Favorisce le produzioni di qualità e quelle ottenute con metodi ecocompatibili per la salvaguardia dell'ambiente e del consumatore grazie ad azioni mirate per lo sviluppo sostenibile.

Promuove la formazione e l'aggiornamento professionale per la sicurezza alimentare tramite procedure adeguate, e sostiene il miglioramento dell'organizzazione economica e della posizione contrattuale dei produttori agricoli attraverso l'associazionismo e la cooperazione.

La Regione del Veneto, in conformità ai principi stabiliti dallo Statuto regionale e dalla Legge regionale 29 novembre 2001, n. 35 "Nuove norme sulla programmazione" assume la programmazione come metodo di intervento, determinandone gli obiettivi generali in armonia con gli indirizzi comunitari e nazionali, individua gli atti e gli strumenti della programmazione in materia di agricoltura e detta la disciplina generale dei procedimenti amministrativi per la concessione degli aiuti.

La Regione attua la concertazione nel settore agricolo con gli Enti locali, le autonomie funzionali e con le parti economiche e sociali.

Altre Newsletter di Regione del Veneto.

Contatti

Via Torino, 110 - 30172 Mestre Venezia
Tel. 041 2795419-5546 ● Fax 041 2795494
E-mail: dip.agricolturasvilupporurale@regione.veneto.it
PEC: dip.agricolturasvilupporurale@pec.regione.veneto.it

Riferimenti Normativi

  • Costituzione, artt. 116, 117 e 118
  • D.P.R. n. 616/1977
  • D.Lgs. 4 giugno 1997 n. 143 "Conferimento alle regioni delle funzioni amministrative in materia di agricoltura e pesca e riorganizzazione dell'Amministrazione centrale" Art. 1 Conferimento delle funzioni amministrative alle regioni ed agli enti locali.

Consiglio regionale del Veneto

Il Consiglio regionale è l'organo legislativo della Regione del Veneto, il più direttamente rappresentativo dell'intera comunità regionale nelle sue articolazioni territoriali e nelle sue componenti sociali e culturali. Rappresentative delle varie forze politiche sono le Commissioni consiliari che attualmente sono cinque, ciascuna delle quali si occupa di problemi e argomenti ben definiti. Alle Commissioni è affidata, tra l'altro, l'attività istruttoria di leggi e provvedimenti per la successiva approvazione da parte dell'assemblea.

La Terza Commissione del Consiglio regionale del Veneto ha competenze in materia dipolitiche economiche e del lavoro, ivi comprese le politiche per l'istruzione, la formazione, la ricerca, la cultura, il turismo; politiche agricole e per la montagna, ivi comprese caccia e pesca.

La Seconda Commissione, invece, ha competenze nelle seguenti materie: politiche del territorio, ivi compresi le infrastrutture, i trasporti e i lavori pubblici, e dell'ambiente, ivi comprese la difesa del suolo, le cave, torbiere e miniere; politiche forestali e dell'energia.

Contatti

Terza Commissione

tel.: 041/2701333
fax: 041/5256370 

Seconda Commissione

tel.: 041/2701327-328-329 - 041/5256292
fax: 041/5256366 

Come raggiungere la sede del Consiglio regionale

Giunta regionale del Veneto

La Giunta regionale è l'organo esecutivo della Regione del Veneto e, in conformità con gli indirizzi politici e amministrativi determinati dal Consiglio, esercita funzioni di promozione, di iniziativa e attuazione.

Assessore all'Agricoltura, caccia e pesca è attualmente Giuseppe Pan il quale ha competenza in ambito di politiche dell'agricoltura e zootecnia (FEAGA), programma di sviluppo rurale (FEASR), programma comunitario LEADER, pesca e acquacoltura, fitosanitario, produzioni ambientali e vegetali, caccia, bonifica.

Link alla pagina web della Giunta

Contatti

Palazzo Balbi
Dorsoduro 3901 - 30123 Venezia
Tel. 041 2793334-3331 ● Fax 041 2792810
E-mail: assessore.pan@regione.veneto.it

La Regione in Italia e in Europa

Essere presenti a Bruxelles significa lavorare per il Veneto, curarne gli interessi e vigilare affinché le decisioni che l'Unione Europea prende quotidianamente tengano conto delle peculiarità, delle eccellenze e delle esigenze del sistema economico e produttivo regionale. Bruxelles è inoltre la sede privilegiata per conoscere e per favorire l'accesso a una vasta gamma di finanziamenti che l'Unione mette a disposizione in numerosi settori: agricoltura, ambiente, ricerca, energia, istruzione, sanità, immigrazione, ecc. La sede ospita anche diversi Enti e Associazioni del territorio (Unioncamere Veneto, Università del Veneto, Associazione Artigiani, ecc.).

Contatti

Direzione Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67 - 1040 Bruxelles
Tel. +32 2 7437010 / +39 041 2794810 ● Fax. +32 2 7437019
E-mail: bruxelles@regione.veneto.it

La Direzione di Roma è la Sede di Rappresentanza della Regione del Veneto presso il Governo nazionale. La funzione di rappresentanza si esplicita attraverso un rapporto diretto e continuativo con le Istituzioni e gli organismi governativi presenti sul territorio (Conferenza delle Regioni, Camera, Senato, Presidenza del Consiglio, uffici dei Ministeri, sedi romane delle altre Regioni) e un collegamento operativo costante tra questi e le strutture regionali.

Contatti

Sede di Rappresentanza della Regione del Veneto
Via del Tritone, 46 - 00187 Roma
Tel. 06 6873788-785 ● Fax. 06 6873344
E-mail: sede.roma@regione.veneto.it

È stata utile questa pagina?

voto
media: 2
(69 voti )
Segnala un errore in questa pagina