Enti

>>
A chi rivolgersi: indirizzi e riferimenti

Consumatori

>>
Scopri l'area dedicata...

Agriturismo

PIAVe default image

Definizione

Sono le attività, connesse e non prevalenti rispetto a quella principale di coltivazione, selvicoltura e allevamento del bestiame, di ospitalità in stanze, in alloggi completi e/o in spazi aperti e di somministrazione si pasti e bevande e/o spuntini.
Per connessione si intende il legame tra l'attività agricola e le attività turistiche.
Per prevalenza s'intende che il tempo di lavoro annuo impiegato nell'attività agricola, sia superiore a quello impiegato nelle attività turistiche connesse al settore primario.

Requisiti

  1. essere imprenditori agricoli singoli o associati, anche in forma di società agricole di persone e di capitali, di cui all'articolo 2135 del codice civile;
  2. aver frequentato il corso formativo per operatori agrituristici di almeno 100 ore;
  3. dimostrare di svolgere attività agricola da almeno due anni.

I fabbricati rurali esistenti devono essere ubicati nel fondo su cui l'impresa esercita la propria attività agricola.

Le attività agrituristiche devono essere svolte nel fondo dell'azienda agricola.

I servizi accessori, quali piscine, centri benessere, devono essere riservati unicamente agli ospiti e clienti dell'azienda agrituristica.

Riconoscimento

Per esercitare le attività agrituristiche è necessario che l'impresa agricola sia riconosciuta con la verifica del possesso dei requisiti previsti per l'esercizio delle attività che possono essere svolte e i relativi limiti.

Procedura per il riconoscimento  

Per procedere al riconoscimento, l'impresa agricola deve procedere mediante l'utilizzo dell'apposita procedura telematica di Regione del Veneto.

N.B. Nelle attività di ristorazione, il Piano agrituristico trasmesso, deve essere integrato con la seguente tabella:

Tabella B Calcolo dei fabbisogni e delle provenienze delle materie prime per la preparazione di pasti e spuntini

Classificazione

Le imprese agrituristiche che esercitano attività di ospitalità in stanze, in alloggi completi e/o in spazi aperti sono tenute a classificare la propria azienda. Con DGR n. 1423 del 2 ottobre 2018, si è reso disponibile il supporto operativo per procedere a tale obbligo. 

Normativa

DGR n. 1423 del 2 ottobre 2018Disposizioni operative e procedurali per la classificazione delle attività di agriturismo e adozione dell'immagine coordinata regionale. Disciplina delle attività turistiche connesse al settore primario. Articolo 19, comma 1 e articolo 20 della legge regionale 10 agosto 2012, n. 28 e ss.mm.ii.

DGR n. 341 del 26 marzo 2019, Proroga (al 30 settembre 2019 ) del termine per la presentazione delle domande di classificazione degli agriturismi con ospitalità. Legge regionale 10 agosto 2012 n. 28, articolo 19.

Decreto dirigenziale n. 24 del 19 marzo 2019, Approvazione della procedura e della modulistica per la presentazione delle istanze atte alla classificazione delle attività di agriturismo e adozione dell'immagine coordinata regionale. Disciplina delle attività turistiche connesse al settore primario. Articolo 19, comma1 e articolo 20 della Legge regionale 10 agosto 2012, n. 28 e ss.mm.ii.

Procedura 

Procedure Operative per la classificazione degli agriturismi in Veneto:

1. Scaricare e compilare il seguente file EXCEL: Tabella per il calcolo della categoria di classificazione [rev1.0] 
Ai fini della classificazione dell'attività agrituristica, ai sensi della Legge Regionale n. 28 del 10 agosto 2012 e della DGR n. 1423 del 2 ottobre 2018, si rende disponibile questo strumento che si propone come supporto operativo alle imprese che esercitano attività di ospitalità. Tale strumento, inteso come foglio di calcolo compilabile, corrisponde all'Allegato B della DGR n. 1423 del  2 ottobre 2018 "Tabella per il calcolo della categoria di classificazione" e costituisce ausilio per  la determinazione della rispettiva categoria. Con l'inserimento di una sola X (il dispositivo riconosce la sola lettera X), in corrispondenza dei requisiti posseduti, in automatico, è attribuita la categoria (da 1 a 5 girasoli) come sintetizzato nel "Riepilogo punteggi attribuiti per sezione tematica".
In relazione alle attività esercitate e per le quali è necessario procedere alla classificazione, si ritiene utile porre l'attenzione al seguente file: esempi di tipologia di agriturismo e punteggi minimi per la classificazione.
N.B. In corrispondenza dei requisiti oggettivamente posseduti, con l'inserimento di una sola X (il dispositivo riconosce la sola lettera X), in automatico, è attribuita la categoria (da 1 a 5 girasoli) come sintetizzato nel "Riepilogo punteggi attribuiti per sezione tematica".

 

2. Scaricare e compilare il seguente file WORD:  Allegato A  al Decreto dirigenziale n. 24 del 19 marzo 2019 del  direttore della Direzione promozione economica e internazionalizzazione. Domanda di classificazione dell'azienda agrituristica e comunicazione di utilizzo del Marchio agriturismo italia che identifica l'attività, con simbolo identificativo del turismo veneto. 
N.B. Riportare nell'apposito riquadro il risultato emerso dalla "Tabella per il calcolo della categoria di classificazione".


3. Salvare i due elaborati in formato PDF (si consiglia di stampare il documento)


4. Inoltrare come allegati, entro il 30 settembre 2019 a mezzo PEC, alla Regione del Veneto:

  • la "Tabella per il calcolo della categoria di classificazione" - debitamente compilata - [in formato .pdf];
  • l'Allegato A - debitamente compilato - al decreto dirigenziale n. 24 del 19 marzo 2019 [in formato .pdf];
  • la copia di un documento d'identità, in corso di validità (non necessario se i documenti trasmessi sono in firma digitale).

N.B. Si ricorda l'obbligo di procedere all'inoltro della prevista richiesta per l'utilizzo del Marchio turistico regionale tramite l'apposito applicativo.

Immagine coordinata regionale

L'immagine coordinata regionale consiste nell'esporre, all'esterno dell'azienda agrituristica, una "Targa" che ricomprenda il logo del turismo veneto e il marchio "agriturismo italia"

Procedura 

Procedura operativa per l'utilizzo del Marchio agriturismo italia

Tale procedura, obbligatoria, è esclusivamente riservata alle imprese  Agrituristiche  che NON svolgono attività di ospitalità con servizio di pernottamento.

1Scaricare e compilare il seguente file WORD in formato editabile: ALLEGATO B al al Decreto dirigenziale n. 24 del 19 marzo 2019 del direttore della Direzione promozione economica e internazionalizzazione. Domanda di utilizzo del Marchio agriturismo italia che identifica l'attività, con simbolo identificativo del turismo veneto. Legge regionale 10 agosto 2012, n. 28 e ss.mm.ii "Disciplina delle attività turistiche connesse al settore primario"

2Salvare l'elaborato in formato PDF

3. Inoltrare come allegati, entro il 30 settembre 2019 a mezzo PEC, alla Regione del Veneto:

  • l'Allegato B al decreto dirigenziale n. 24 del 19 marzo 2019: [in formato .pdf];
  • copia di un documento d'identità, in corso di validità. (non necessario se i documenti trasmessi sono in firma digitale)

N.B. Si ricorda l'obbligo di procedere all'inoltro della prevista richiesta per l'utilizzo del Marchio turistico regionale tramite l'apposito applicativo www.veneto.eu/web/area-operatori/marchio-turistico

Contatti

Soggetti coinvolti: compiti e funzioni 

REGIONE
Con delega dello Stato ha compiti di legiferare, di programmare, di coordinare e di promuovere le iniziative rivolte alle attività agrituristiche.

Regione del Veneto
Direzione Promozione economica e internazionalizzazione
U.O. Promozione 
Via Torino 110, 30172 Mestre - Venezia
Tel. 041 2795456 - 5588
E-mail: promointegrata@regione.veneto.it
PEC: promoeconomia@pec.regione.veneto.it

COMUNI
Il Comune, ha la funzione di ricezione della SCIA (segnalazione certificata d'inizio attività) presentata dall'impresa e l'esercizio dell'attività di controllo e vigilanza.

ASSOCIAZIONI AGRITURISTICHE
Emanazione diretta delle Associazioni agricole, hanno il compito di assistenza, promozione e tutela dell'attività agrituristica esercitata dai loro associati. Tali Associazioni, per l'agriturismo, sono così denominate:

Agriturist • Agrivacanze • Terranostra • Turismo Verde 

È stata utile questa pagina?

voto
media: 3
(117 voti )
Segnala un errore in questa pagina